Impianto carico immediato

Cosa fare per proteggere lo smalto dei denti dall’erosione degli acidi alimentari

La cura dei denti passa anche dalla preservazione dello smalto, lo strato invisibile che li riveste e li protegge.
L’integrità dello smalto stesso è ogni giorno soggetta all’attacco di acidi presenti negli alimenti che ingeriamo, cibi e bevande, i quali contengono una bassa concentrazione di PH, responsabile dell’usura dello smalto stesso.

Per questo motivo bisogna conoscere prima di tutto il livello di acidità di un cibo o di una bevanda e sapere come comportarsi rispetto all’igiene orale da adottare per difendersi dai processi di deterioramento e dalla comparsa di macchie e ingiallimento.

livelli di ph nei cibi e nelle bevande sono compresi tra 0 e 14 e quando questi livelli si attestano sotto il valore 7, diventano dannosi per lo smalto e ancora di più se sono sotto il valore di 5,3.

I cibi in assoluto che contengono più acidi sono: il vino, le bevande gassate, il succo d’arancia, le fragole, l’ananas, la mela, l’uva, solo per accennarne alcuni.

Dopo aver mangiato questi cibi e bevande elencate non bisogna lavarsi subito i denti in quanto l’acido contenuto all’interno ammortisce lo strato di smalto e lo rende vulnerabile al passaggio dello spazzolino.
Se questo poi è energico viene procurato un danno che all’apparenza non è visibile, ma nel tempo aumenta la sensibilità e solo il dentista può accorgersi del processo in corso.
E’ quindi consigliabile anche adottare uno spazzolino a setole morbide e attendere almeno un’ora prima di procedere con le pratiche d’igiene orale.

Per questo è importante recarsi periodicamente dal proprio dentista e usare un dentifricio al fluoro e a ph neutro per creare una difesa allo smalto stesso.
E’ altresì evidente che anche nelle diete sane sono presenti cibi con livelli di ph molto bassi e quindi per difendersi dall’attacco degli acidi alimentari, e avere una protezione ottimale dello smalto, è bene evitare qualsiasi azione abrasiva. In particolare è auspicabile adottare un dentifricio senza granuli o sostanze sbiancanti.

Per proteggere quindi i nostri denti basta adottare alcuni accorgimenti, semplici ma importanti, come per esempio non tenere troppo a lungo le bevande acide all’interno del cavo orale, non masticare per troppo tempo la frutta, risciacquare la bocca con acqua alla fine del pasto.