Impianto carico immediato

RITORNARE A SORRIDERE ANCHE IN MANCANZA DI OSSO MASCELLARE

Da oggi è possibile eseguire l’intervento di implantologia dentale, anche in quei pazienti che hanno una scarsa quantità di osso nell’arcata superiore.

In questi casi, si può ricorrere all’utilizzo dell’impianto zigomatico. Questi impianti sono costituiti da viti in titanio di lunghezza variabile, che vengono inserite direttamente nell’osso dello zigomo. Con l’utilizzo dell’impianto zigomatico, si evita al paziente il trapianto dell’osso e si riducono significativamente i tempi di riabilitazione.

L’impianto zigomatico è una valida alternativa agli interventi di rigenerazione ossea tradizionali.

L’esperienza sul campo e la ricerca, dimostrano che l’osso zigomatico è una struttura particolarmente adatta all’inserimento degli impianti dentali.

Gli impianti zigomatici sono la soluzione ideale:

  • in caso di problemi collegati alla scarsità di osso mascellare;
  • per evitare il trapianto osseo (gli impianti sono inseriti direttamente nell’osso zigomatico);
  • per ridurre il risultato finale di parecchi mesi.

Ricorrere all’impianto zigomatico è molto vantaggioso perché è possibile ridare, anche al paziente con problemi di osso mancante, i propri denti in un solo giorno.